martedì 24 maggio 2011

LE BORSE DI PAGLIA... UN MUST

La bella stagione e' arrivata!  Gli alberi sono verdi, di un verde nuovo, chiaro e brillante, i fiori rendono piu' bella ogni cosa: come  sarebbe un balcone senza un geranio o una rosa rampicante? Non c' è che dire i colori  della primavera sono veramente unici. In questa stagione viene voglia di cambiare vestiti, chiaramente il piumino non é adatto, e anche gli accessori: le collane i  bracciali e gli orecchini che abbiamo indossato quando era freddo  non si addicono  a questo periodo,  comunque sia li abbiamo portati tutto l'inverno e adesso basta. Ma soprattutto di cosa non puo' fare a meno una donna? Della borsa! Si, é un accessorio cui non possiamo rinunciare, sia per necessita' che per vanita'.  Trovo che la borsa di paglia sia veramente un Must . Sono  apprezzate da tutte le donne e di tutte le età: si possono usare per andare in spiaggia e certamente sono belle anche per andare a passeggio in  città. Esistono borse di svariate  dimensioni, da quelle piccole piccole a quelle grandissime, si differenziano anche per il materiale con cui sono fatte, si chiamano " di paglia" tuttavia non é sempre cosi', certe volte sono di corda, altre di foglie di palma. Queste sono le mie Borse di Paglia: le ho decorate con tessuti nastri, pizzi, roselline, qualche particolare fatto all'uncinetto e tanto altro, le ho foderate e ho fatto anche un sacchettino, rigorosamente di tessuto, per ognuna di loro, dove possono aspettare tutto l'inverno in attesa che arrivi nuovamente la primavera .


   Questa l'ho realizzata per un'amica che non puo' fare a meno del Rosso.




 Rosa per una persona romantica 
Come sarà  la prossima? Probabilmente  bianca , gialla, verde.....

venerdì 20 maggio 2011

PIZZI E CRINOLINE


Adoro pizzi e sangalli, mi fanno pensare a  tempi lontani, chiaramente mai vissuti in prima persona, quando le signore se ne andavano in giro con  graziosi ombrellini per proteggersi dal sole, indossavano guanti di rete traforati e cappellini decorati con fiori di seta.  Immagino  di varcare una  porta di legno e vetri, resi preziosi ed unici da  incisioni floreali,  che lasciano intravedere banconi e scaffali di legno scuro alti fino al soffitto che e' riccamente decorato e fa da cornice a grandi lampadari di cristallo. Scatole e cappelliere di cartone, cassetti traboccanti di ogni genere di  bottoni di madreperla, nastri di velluto piuttosto che di seta o raffinati pizzi valenciennes.  I rocchetti di filo sono di legno, gli aghi e gli spilli confezionati in deliziose scatoline di cartone, le stoffe di lino e di cotone disposte ordinatamente su uno scaffale.
Nell'aria si confondono i profumi delle signore che sono intente a scegliere gli articoli piu' rari e preziosi. Le commesse confezionano pacchettini di carta semplice  colore ecru, legati con un semplice spago. 
Tutto molo semplice ma semplicemente magico.





domenica 15 maggio 2011

IL PUNTASPILLI





Ecco qua il modello e le istruzioni per realizzare un puntaspilli o pincushion.
A me piace tantissimo, un oggetto molto utile , puo' anche essere usato per appuntare orecchini e spille ( nel senso di spille che si appuntano su abiti e pull). Trovo sia  bello  ed originale anche come regalo: magari confezionato in un sacchettino di stoffa con un bel fiocco di raso.
 E non c'e' regalo piu' gradito di qualcosa fatto appositamente per te dalle mani e con il cuore di una persona amica.





giovedì 12 maggio 2011

TRA POCHI GIORNI UNA SORPRESA.....

 Come mio primo post ......... un tutorial? Si !
 Devo mettermi subito a lavoro. A presto.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...