domenica 13 aprile 2014

NOVITA' ...





Eccomi qua!!   Lascero' alle foto il compito di incuriosirvi  ;)  chissa' se ci riusciranno?!
  Buona Domenica .
Matilde









domenica 9 febbraio 2014

Quando meno te lo aspetti........






Ecco cosa mi e' accaduto ieri . Sono andata, con mio figlio e mio marito, a fare una passeggiata e per caso siamo capitati in una piazzetta dove si svolgeva un mercatino ,  non  dell'antiquariato, un mercatino con bancarelle di calzature, biancheria , abiti e naturalmente c'erano anche  gli immancabili  cinesi .... Non mi sarei mai aspettata di trovare un banchetto di merceria, ma non di quella bella, bensi'  elastici, cerniere, toppe e per giunta il tutto  disposto in maniera disordinata ( e' un complimento) tuttavia,  dato che io sono immancabilmente e irrimediabilmente attratta dalla merceria  mi sono dovuta fermare per dare un'occhiata.  I miei due  uomini  sono abituati e forse anche un pochino rassegnati,  sono consapevoli che quando  vedo dei   negozietti bruttini che sembrano essere immutati, e forse lo sono,  da cinquanta anni o forse piu' non resisto e  devo entrare a curiosare.  Ebbene anche se non era un negozio  dovevo guardare: non si sa mai....
Ed infatti , nascosti in due scatoloni ,  ho trovato questi  nastri  sicuramente vintage ed anche parecchio sporchi ma veramente belli , di quelli che non si trovano piu' anche perche' non li fanno piu'!!

Le foto le ho scattate stamani prima di lavarli , forse non si percepisce ma erano davvero molto,  molto sporchi: alcuni spilli erano arrugginiti, su  qualche nastro  c'erano delle macchioline gialle ed altri erano sporchissimi specialmente sui lati del cartoncino, il tutto accompagnato da un cattivo odore. Vi lascio immaginare il colore dell'acqua del bucato .
Adesso sono lavati , profumati e  stanno asciugando . Io li trovo bellissimi e voi?

Buona Domenica 

Matilde













lunedì 13 gennaio 2014

FREE : PRIMITIVE PINCUSHION



Schema free per voi,  dal gusto primitive  e veloce da eseguire : un pratico puntaspilli .

I punti sono 120 x 70 ed  io l'ho ricamato su lino 16 fili che ho invecchiato a ricamo finito. Ho usato mouline' dmc nei colori 301 - 844 - 931 - 3781.

 Come sempre potete sostituire i colori secondo il vostro gusto ;  e non dimenticate, se volete, di  inviarmi le foto dei vostri lavori finiti, sono molto curiosa !!

ilcassettodeibottoni@virgilio.it

Buone xxx

Matilde



click, save and embroiders 



martedì 17 dicembre 2013

RICORDI E NOSTALGIA ...


 


Ci sono momenti della vita in cui siamo piu' malinconici, altri in cui guardiamo avanti senza voltarci indietro;  ci sono persone che vivono di ricordi, altre che dimenticano il giorno dopo quello che e' stato il giorno prima: ognuno di noi ha la propria sensibilita' e vive a modo proprio questo periodo dell'anno. Per alcuni il Natale e' una festa religiosa  e per altri soltanto un bel  periodo per fare e ricevere regali,  concedersi qualche giorno di vacanza o comprarsi un vestito  griffato.  Certamente i bambini vivono il periodo natalizio come nessun altro : non c'e' festa piu' magica  del Natale e non soltanto per i regali, quelli  ci sono ogni giorno,  e' soprattutto il mistero di Babbo Natale con le renne e la slitta  che nutre la fantasia,   chissa' quanti folletti saranno a lavoro in questo momento al Polo Nord!
E che ne dite dei profumi natalizi?! Quando ero piccola mi piaceva il profumo  dell'abete  e ancora oggi  lo adoro.
  Era meraviglioso  stare seduta vicino all'albero per assaporare tutta l'atmosfera natalizia. Gli anni passano  e  con loro passa anche un po' di quella magia: che delusione  Babbo Natale non esiste.   
L'abete e' stato sostituito da un albero ecologico,  prima si chiamavano cosi' quelli artificiali, ora e' cambiata tendenza e quelli ecologigi sono quelli veri , comunque gia' da qualche anno ho acquistato un albero artificiale ,  a dire il vero molto bello  ma non profuma , mi sono detta - se e' artificiale almeno che sia bello!  Ho  preso questa decisione perche' gli abeti che trovavo  in commercio erano quasi sempre brutti e  anche se avevano le radici perdevano gli aghi , con il risultato che a Natale l'albero era sempre spelacchiato.
Quello a cui non ho rinunciato sono le decorazioni in vetro, le stesse di quando ero piccola,  le stesse che erano dei miei genitori quando erano piccoli, insomma le decorazioni di famiglia. Alcune sono in ottimo stato, altre un po' meno ma non importa, la cosa importante e' che  hanno in se tutta la magia dei ricordi.... ricordi di tanti anni, giorni felici vissuti con l'ingenuita' di una bambina circondata dall' amore di genitori e  nonni: purtroppo alcune di queste persone non sono piu' con me  e questo mi intristisce tantissimo, a dir poco.
Ogni anno compro una nuova decorazione da aggiungere alle altre, la scelgo insieme a mio figlio  e a mio marito:  deve essere il ricordo di un bel momento , un momento da ricordare ogni volta che appendiamo la decorazione all' Albero. 

Buon Natale
Matilde






La nuova pallina - vista dal  davanti




La nuova pallina- vista da dietro 



lunedì 28 ottobre 2013

SCHEMA FREE .





Il tema e' Halloween, naturalmente. Schema semplice e un po' primitive - che si addice molto all'argomento in questione - da ricamare tutto in un pomeriggio. 
 Il tessuto che ho usato e' lino 16 fili colore bianco naturale , che ho invecchiato a ricamo avvenuto, ricamato con  DMC 535 -  1 filo di muline su 2 di trama. 
 Il fiocco nero e' fatto con del  pizzo di lana, i bottoni  sono di madreperla e  vintage  ( li ho acquistati in un mercatino dell'antiquariato)  e per finire un gufetto ( o civetta???) di peltro. 
  Quindi Cliccate sull'immagine, stampate e buone xxx. 

 Matilde












giovedì 24 ottobre 2013

Frutti di stagione .





Melagrane, melagrane e ancora melagrane. 
Sicuramente tutte voi conoscete le melagrane ma forse, come me, non conoscete  le tante  virtu' di questo frutto: e' ricchissimo di sali minerali e vitamina C, potassio, antiossidanti ....  Comunque non sono un dottore e non voglio farlo , questo post vuole essere soltanto  un invito a  guardare sul web , ci sono tantissimi siti che spiegano  molto meglio di come potrei fare io, le proprieta' della melagrana.  
Come si mangiano le melagrane? Come volete . Io le sgrano e centrifugo i chicchi,  il succo che  si ottiene e' molto buono. 

Il mio interessamento iniziale  e' stato soprattutto per il melograno  -  la pianta - , mi piaceva e mi piace ancora in estate quando e' carico di fiori rossi:  e' fiorito praticamente per tutta la stagione estiva,  dopodiche' i fiori diminuiscono e fanno capolino questi fruttini prima verdi e piccoli  poi rossi e grandi; e' una pianta  robusta che sopporta benissimo la siccita' e anche il freddo dell'inverno, fruttifica ogni anno e molto, non ha bisogno  di particolari attenzioni ed e' bellissima.  
In commercio ci sono anche i melograni solo da fiore ma perche'  dobbiamo privarci  del frutto quando possiamo avere sia i fiori che i frutti?

Se avete un  angolino  al sole in giardino  e non sapete cosa piantarci la risposta e' melograno;  se  invece  avete un terrazzo  potete comprare dei melograni nani, sono carinissimi e le melogranine un amore , tuttavia  non credo che questi fruttini siano commestibili . 

Quelle che vedete nelle foto le ho raccolte questo pomeriggio, una era cosi' grande che mio figlio ha voluto pesarla  : 684 gr. 
 Buona serata

Matilde



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...